Burbo Bank, il primo eolico offshore con batterie incluse

one-of-the-popular-wind-farms-in-the-united-kingdom-e1497000853606

(Rinnovabili.it) – Dong Energy è il primo operatore a sperimentare un sistema di accumulo all’interno di un impianto eolico marino: 2 MW di batterie per rendere l’energia del vento “programmabile”.

L’impianto eolico offshore di Burbo Bank, a largo delle coste di Merseyside, contea inglese, ha più di una medaglia di merito da appuntarsi sulle pale. Divenuta famosa in pochissimo tempo per essere la prima dotata delle gigantesche turbine V164-8.0 della Vestas, la centrale marina ha giocato anche un ruolo importante nel record personale della Lego: attraverso la sua società madre, che detiene il 25 per cento della proprietà di Burbo Bank, il gruppo ora produce dalle fonti rinnovabili più elettricità di quella che consuma.

CONTINUA A LEGGERE

Nessun Commento

Scrivi un Commento

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Connetti con facebook
Connettiti con Twitter

Ricordami Password dimenticata?

Non ho un account. Registrati

Password dimenticata

Registrati

Registrati con Facebook
Registrati con Twitter

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Chiudi