Cala la produzione rinnovabile, l’Italia perde slancio

77307560_Wind_farm_onshore_sunset_-_Charlotte_Graham-REX_Shutterstock-xlarge_trans_NvBQzQNjv4Bq6J6r0Dxf764MplSGmeYPZX7OzdHleeEMxyVwIfziDcc-e1492499139353

(Rinnovabili.it) – La quota del consumo interno lordo perde oltre quattro punti percentuali. Sul territorio si conferma una produzione superiore alla richiesta interna in Valle d’Aosta e Trentino Alto Adige.

La produzione rinnovabile italiana può guardare dall’alto la media europea. Nel 2015 i consumi nazionali di energia elettrica “pulita” si sono accaparrati una fetta pari al 33,2% sul totale, percentuale che a livello comunitario, invece, supera di poco il 27%.

CONTINUA A LEGGERE

Nessun Commento

Scrivi un Commento

Login

Benvenuto! Accedi al tuo account

Connetti con facebook
Connettiti con Twitter

Ricordami Password dimenticata?

Non ho un account. Registrati

Password dimenticata

Registrati

Registrati con Facebook
Registrati con Twitter

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Chiudi